Dopo aver provato a attraversare lo stretto di Bab al Mandab per immettersi nel Mar Rosso, Lisca Bianca fu costretta a una provvisoria ritirata nel proto di Gibuti. Le condizioni del Mar Nero erano contrarie a una traversata da sud verso nord e Lisca Bianca, ma sopratutto Sergio e Licia, aveva bisogno di un po' di riposo e di qualche giorno di riassestamento, prima di affrontare l'impresa del Mar Rosso. Qui ritrovarono Tania e fecero conoscenza di altri due italiani (Ugo e Arianna) e di Oliver, giovane navigatore svizzero in apparente relazione con Tania.