Dopo 4 giorni fermi a Airik, si spostarono a Taroa per andare all'unico store delle 71 isole dell'atollo. Successivamente si recarono nell'unica piantagione dell'isola, dove trattando e scambiando sigarette, riuscirono a aggiudicarsi papye, zucche e nodi di cocco.